perìgeion

un atto di poesia

Secolo donna 2018: alcune poesie

secolo2018

 

a cura di Roberto R. Corsi

proprio nell’ultimo mese dell’anno lasciato alle spalle è uscita l’edizione 2018 dell’almanacco curato da Bonifacio Vincenzi per Macabor Editore. Imperniato nella sua prima sezione sulla persona e sull’opera di Paola Malavasi (1965-2005), il volume vuole poi tracciare, principalmente tramite inediti, una cartografia italiana (con in più una breve escursione estera in coda) di poesia e di poete. Nutrito l’apparato testimoniale e critico, che a proprio detrimento arruola anche lo scrivente, riproducendo in cartaceo questa nota a mo’ di prefazione a tre dei Tredici treni di Teresa Zuccaro, presenti in antologia. Propongo qui altre poesie che mi hanno colpito.

***

Paola MALAVASI

DOSSO

Per me si ferma lì, in quell’istante,
il marmo del vento che sfrega tramontana
e il mio diritto alla paura,
tra uomini incapaci di dire la verità.
Anche la murena è ferma, con la sua bocca elettrica
e i granchi grandi nella sabbia d’oriente.
I pesci nuotano lenti con gli occhi fissi,
divisi per altezza e razza,
in un mare di fiori cresciuti sulle rocce,
Notre-Dame di picchi e fondali.
Il sole ciondola nel cielo come quell’autunno,
le nuvole sventagliano i raggi e non sanno di noi quaggiù.

È giorno, è notte. Insisto a vivere e a dormire.
Non ho orecchie per il dolore,
non lo trattengo, nessuno può.
Così fa branco anche stasera
con il comò della stanza d’albergo,
la biancheria nel cassetto,
la macchina da parcheggiare,
le mie braccia, le mie gambe.
La solitudine è questo dosso.

*

Maddalena BERGAMIN

Resistere è come tenersi aggrappati
ad un grigio lampione, sei l’ubriaco
il barbone che non si fa vanto del poco
invidiabile stato. La contropartita non c’è
non vale il commercio, lo scandalo
contro la fama, la linfa è segreta
dell’albero, segreto è lo scarto
di chi si allontana.

*

Damiana DE GENNARO

Tra queste donne, la più bella
è quella con il sorriso di cactus,
la cui risata storta e lieve
fende l’aria torbida di rabbia –

si diverte, mentre parla
di cose inessenziali, non sospetta
lo scompiglio che sprigiona
nel desiderio di sparire.

*

Chiara Alessandra PISCITELLI 

Se esisto sono nell’insetto che urta
il vortice della lampada
il cerchio nel vetro disegnato col fiato
dove si condensa l’intera vita
ho scritto e cancellato una per volta tutte le lettere
imparato i nuovi nomi.

Se siamo ciò su cui manteniamo il silenzio
non dire.

*

Sylvie FABRE G.  (trad. Gabriella Serrone)

Non siamo nessuno, eppure
un nome ci è dato.

Contro di lui, angelo profondo,
inconfessato, ci stringiamo.
Vi è un’origine, infima
dove nome e corpo si riuniscono
spiegano i loro arcani
estasi, pianta ardente
che rivela la poesia.

Il tuo nome tocca la tua ferita.

__

AA.VV., Secolo donna 2018. Almanacco di poesia italiana al femminile, cur. Bonifacio Vincenzi, Francavilla Marittima CS: Macabor Editore, 2018, pp. 306.
per info >>> http://www.macaboreditore.it
(l’immagine di copertina è presa dal sito dell’Editore ed è di sua proprietà)

Annunci

Informazioni su Roberto R. Corsi

Nato circa mezzo secolo fa, vivo tra Firenze e la Versilia. La mia raccolta a stampa più recente è intitolata "Cinquantaseicozze" (Italic, 2015). Miei scritti letterari e critici sono comparsi in antologie, libri d'arte, riviste cartacee, portali web. Dal febbraio 2016 sono conredattore del blog collettivo Perìgeion. Oltre ai recapiti della mia pagina gravatar, mi trovi su Instagram / Telegram / Medium (@rrcorsi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: