perìgeion

un atto di poesia

Marco Ercolani, Fuochi complici

“Fuochi complici” è un’antologia di poesia curata da Marco Ercolani fuori dallo schema dei canoni e dalle logiche di contingentamento editoriale. È piuttosto una relazione di affinità elettiva con certi … Continua a leggere

13/07/2020 · 1 Commento

Tagli scelti di poesia, Spyros Aravanìs

rubrica di Nino Iacovella traduzione di Massimiliano Damaggio     Τα βράδια στον Τάσο Λειβαδίτη   Τα βράδια επισκέπτομαι τους τάφους λησμονημένων ποιητών και γεμίζω με μελάνι τα ανθοδοχεία τους. … Continua a leggere

28/06/2020 · 1 Commento

Andrea Mella, Il misantropo dei Sargassi

di Nino Iacovella     Capita, non spesso, ma capita, che buoni esordi in poesia avvengano da autori maturi (ossia sopra la soglia oramai canonica degli “under 40”) e spiazzino … Continua a leggere

20/06/2020 · Lascia un commento

Cattedrali, Philippe Djian

Scrittori, narratori e poeti alle prese con la pagina bianca rubrica a cura di Nino Iacovella Houellebecq lo considera un maestro. Nella sua trilogia c’è la storia di una fabbrica … Continua a leggere

10/06/2020 · 6 commenti

Fabrizio Bianchi inedito. Appunti per una demitizzazione dell’eroe – ed altri masochismi – Poesie dagli anni ’60

Immane specchio, alterità che ti tiene. Immane fallo, corporeità che ti scorpora. Immane gabbia, verbo che t’ammutolisce. Simbolo, Monumento: Niente in cui svanisci. di Giorgio Cesarano Tempo di celebrazioni. Il … Continua a leggere

01/06/2020 · 1 Commento

Cattedrali, Colum McCann

Scrittori, narratori e poeti alle prese con la pagina bianca rubrica a cura di Nino Iacovella Lettere a un giovane scrittore, di Colum Mc Cann Non scrivere quello che conosci, … Continua a leggere

21/05/2020 · Lascia un commento

Alessia Bronico, poesie d’amore e disamore

    L’abito della Felicità   L’abito della Felicità che conosci ha i colori del mare, garbino nelle pinete d’Abruzzo.   Beatitudine di calanchi assolati, dirittura di cattedrali, viottoli, mosto … Continua a leggere

16/05/2020 · 2 commenti

La vergogna dei sani, di Marco Ercolani

    La vergogna dei sani    Dal dottor Latrèmoliére a Antonin Artaud. 30 gennaio 1945 Carissimo monsieur Artaud, concordo con voi nell’esecrare l’orribile trattamento che è stato inflitto alla … Continua a leggere

10/05/2020 · 5 commenti

Questi punti radi, di Pasquale Pane

di Amedeo Ricci DALLA PARTE DEL MINOTAURO Non c’è accostamento più appropriato, per rappresentare il disagio psichico, del mito del Minotauro. Il labirinto è metafora della psiche e il Minotauro … Continua a leggere

02/05/2020 · 1 Commento

I figli dei cani, di Enrico Marià

di Nino Iacovella Wislawa Szymborska, in uno dei suoi testi più noti, chiudeva con queste parole riguardo a cosa fosse, per lei, la poesia: “ Ma io non lo so, … Continua a leggere

25/04/2020 · 5 commenti

10 testi, Antonio Devicienti

        1 Josef Sudek: natura morta. Tacere dentro duro, necessario silenzio: saccheggiare tutti i bicchieri dell’assenza tutti i colori della neve tutto l’alcool della solitudine: l’enigma, irrisolto, … Continua a leggere

25/02/2020 · 3 commenti

L’archetipo della parola, di Marco Ercolani

Dì ciò che il fuoco esita a dire Sole dell’aria, chiarezza che osa, e muori d’averlo detto per tutti Paul Celan Dalla scomparsa degli ultimi grandi maestri della poesia italiana, … Continua a leggere

01/02/2020 · 3 commenti

Donatella D’Angelo, inediti

      Si contano i centimetri tra il primo vagito e il nulla come se la misura percorsa restituisse un senso.   La morte, sopita tra le palpebre in … Continua a leggere

15/01/2020 · 4 commenti

Tagli scelti di poesia – Di signoria e servitù, di Paolo Rabissi

        Di signoria e servitù, la mutazione che prende avvio dal desiderio. Poveri di città imperiali non sostengono davanti a cittadini che attraversano strade la propria indigenza, … Continua a leggere

01/01/2020 · 2 commenti

LUCI DAL FONDO: Hinterland–prima parte, Nicola Sileo

    Oggi riprendo il lavoro di Christian Tito, la rubrica “Luci dal fondo”. Sempre acceso sarà il tuo fuoco nei nostri cuori. Nino     HINTERLAND – 1° parte … Continua a leggere

01/12/2019 · 2 commenti

Né acqua per le voci, di Marina Massenz

      dalla prefazione di Vincenzo Frungillo   Da luogo liminare a luogo di fusione Si sente dire spesso che la poesia è il linguaggio del limite, come accade … Continua a leggere

25/11/2019 · 1 Commento

La regola dell’orizzonte, di Alessandra Paganardi

di Nino Iacovella La regola dell’orizzonte, ultima opera di Alessandra Paganardi, esce dopo ben sei anni da La pazienza dell’inverno. E non è una discontinuità temporale casuale. Alessandra Paganardi è … Continua a leggere

15/11/2019 · Lascia un commento

Voci friulane a Milano

29/10/2019 · 2 commenti

La nostra classe sepolta. Cronache poetiche dal mondo del lavoro, a cura di Valeria Raimondi

di Nino Iacovella Un’antologia sul mondo del lavoro è per me sempre un pugno nello stomaco. Avevo letto due delle ultime e riuscite raccolte sull’argomento, No Job delle Edizioni Smasher … Continua a leggere

07/10/2019 · Lascia un commento

La seconda voce, Gabriela Fantato

di Nino Iacovella Le seconda voce di Gabriela Fantato, ultima raccolta della poetessa milanese datata 2018, rappresenta un duplice percorso di innovazione riguardo alla sue opere precedenti. Uno è rappresentato … Continua a leggere

02/09/2019 · Lascia un commento

Il cielo di qua, di Corrado Bagnoli

      di Elisabetta Motta Il cielo di qua (La Vita Felice, 2018) è una raccolta poetica frutto di un lungo percorso, in cui confluisce l’esperienza che Corrado Bagnoli … Continua a leggere

15/07/2019 · 3 commenti

La spira, Mauro Ferrari

nota di lettura di Lucetta Frisa Una sobria intensità Non c’è di pioggia che una bava, un alito che il vento sperde a mezza altezza sui volti che s’inumidiscono in … Continua a leggere

02/07/2019 · Lascia un commento

Idoia Arbillaga, poesie

traduzione di Emilio Coco Di origini navarro-andaluse, è nata a Cartagena nel 1974. Ha pubblicato due libri di poesia: Pecios sin nombre (Amargord, Madrid, 2012, finalista al Premio Adonais) e … Continua a leggere

15/06/2019 · 3 commenti

La società che ancóra non c’è, di Alessandro Pertosa

  La società che ancóra non c’è Pensieri, suggestioni e fantasie sul futuro, a partire dal «Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl’Italiani» di Giacomo Leopardi   Nelle sue … Continua a leggere

01/06/2019 · 2 commenti

Elementare, Antonio Alleva e Vincenzo Ammazzalorso

    di Vincenzo Ammazzalorso e Antonio Alleva   Scrivere con la luce, scrivere con la parola. Fotografia e poesia. Qui di seguito i due autori abruzzesi propongono una breve, … Continua a leggere

01/05/2019 · 1 Commento

Clery Celeste, inediti

            Non dateci in pasto agli esterni 1. Sono ospite dei quattro muri di casa una porta e tre finestre possibilmente sprangate. I rumori accessori … Continua a leggere

25/04/2019 · 2 commenti

Franz Krauspenhaar, inediti

        Tu mi farai dannare! tu sarai il poeta Tu mi farai dannare! tu sarai il poeta del danno, dell’esercizio di morte lenta; e dire che eri … Continua a leggere

15/04/2019 · 1 Commento

Nomi propri, Claudio Pasi

di Nino Iacovella Mi piace pensare che il sesto numero della collana A27 di Amos Edizioni, corrispondente al titolo Nomi Propri di Claudio Pasi, possa avere a che fare con … Continua a leggere

01/04/2019 · 5 commenti

La saggezza degli ubriachi, di Stefano Vitale

    di Lucetta Frisa Già il titolo di questo pluripremiato libro, La saggezza degli ubriachi, è un’affermazione perentoria e intrigante: dunque, gli ubriachi sono saggi. L’ubriachezza, o meglio l’ebbrezza, … Continua a leggere

25/03/2019 · 3 commenti

Tagli scelti di poesia, Franco Romanò

        Non scrivo su ordinazione della storia neppure mi ritiro dall’ agone … Osservo ciò che accade, trattengo l’ alone di ogni evento il sogno che lo … Continua a leggere

16/03/2019 · 1 Commento