perìgeion

un atto di poesia

Maddalena Bertolini, Una

      di Francesco Tomada   La fortuna della poesia è che non ha data di scadenza. Allora, anche se in ritardo, fa un grande piacere occuparsi di una … Continua a leggere

10/02/2018 · 6 commenti

Stefania Bortoli, Con la promessa di dire

    di Francesco Tomada   “La scrittura interiore / si distende come neve / coltiva la trasparenza del vetro”: il primo testo della raccolta Con la promessa di dire … Continua a leggere

30/01/2018 · 2 commenti

Wunderkammer 9: anticipazione da “Postille” di Gianluca D’Andrea

      Avevo avuto occasione di dire più di una volta a Gianluca D’Andrea, dopo averle lette pubblicate “in rete”, che mi auguravo che le sue Postille vedessero la … Continua a leggere

24/12/2017 · 1 Commento

Wunderkammer 8: un’anticipazione da “L’origine” di Domenico Cipriano.

    Con piacere propongo tre testi tratti dal più recente libro di poesia di Domenico Cipriano “L’origine” in uscita in questi giorni per i tipi dell’Arcolaio nella nuova collana Φ … Continua a leggere

17/12/2017 · 1 Commento

Marco Ercolani, Il poema ininterrotto di Francesco Marotta

prima parte, di Francesco Tomada Quello che io – ma in questo credo di poter parlare a nome di tutta la redazione di Perigeion – nutro per Francesco Marotta va … Continua a leggere

01/10/2017 · 3 commenti

Claudia Di Palma, Altissima miseria

        di Francesco Tomada     Ti offro la mia bandiera bianca, ti porto nel luogo stupendo della mia resa, la scrittura, e spezzo le parole come … Continua a leggere

05/09/2017 · 2 commenti

Manuela Dago, Poesie che non mi stavano da nessuna parte

      di Francesco Tomada   Non si può dire che Francesca Genti e Manuela Dago, le due brillanti ideatrici della splendida esperienza di Sartoria Utopia, abbiano peccato di … Continua a leggere

12/07/2017 · 5 commenti

Descrivere il tempo: Marco Furia riflette sul libro più recente di Gianfranco Fabbri

    “Il tempo del consistere”, di Gianfranco Fabbri, è una raccolta di scritti dall’evidente valenza poetica. Il tema dell’intenso, ma scorrevole, volumetto appare già richiamato dalla “elaborazione grafica dell’autore”, … Continua a leggere

01/07/2017 · 2 commenti

Cristina Micelli, A chi scorre

    di Francesco Tomada   È un libro con gli occhi fissi nel presente e le radici ben piantate nel passato A chi scorre (Qudu), la seconda raccolta di … Continua a leggere

25/06/2017 · 8 commenti

Amerigo Verardi, S.I.N.–Scherzi. Improvvisi. Notturni.

        di Francesco Tomada   Qualche mese fa, in occasione dell’uscita dello splendido Hippie Dixit, avevamo promesso che saremmo presto ritornati a parlare di Amerigo Verardi, che … Continua a leggere

20/06/2017 · 1 Commento

Un album per Antonio Leonardo Verri

      un’idea di Antonio Devicienti   Fate fogli di poesia, poeti Cominciate, poeti, a spedire fogli di poesia ai politici, gabellieri d’allegria, a chi ha perso l’aria di … Continua a leggere

09/05/2017 · 1 Commento

Giovanni Ibello, Turbative Siderali

      di Francesco Tomada   Viene davvero difficile, leggendo Turbative siderali  (Terra d’Ulivi) di Giovanni Ibello, pensare che si tratti di una raccolta d’esordio. Solitamente infatti le opere … Continua a leggere

05/05/2017 · 2 commenti

Lucianna Argentino, Le stanze inquiete

    di Francesco Tomada   Mi sono imposto di non utilizzare troppe parole per dire qualcosa di Le stanze inquiete di Lucianna Argentino (La Vita Felice); l’ho fatto perché … Continua a leggere

11/04/2017 · 8 commenti

Jana Sovová, poesie

    di Francesco Tomada   Soltanto di recente la poesia di Jana Sovová è stata pubblicata per la prima volta in Italia, ed ha riscosso una immediata attenzione. Leggendo … Continua a leggere

06/04/2017 · 3 commenti

Eliza Macadan, Passi Passati

    di Francesco Tomada   Abbiamo già avuto la fortuna di ospitare i versi di Eliza Macadan su Perigeion qualche tempo fa; l’occasione per ritornarci oggi è la pubblicazione … Continua a leggere

06/03/2017 · 1 Commento

Il friulano di Bologna

    di Francesco Tomada   Paolo Coceancig è nato a Gorizia, la città dove adesso vivo, ma da molto risiede a Bologna. Ed è amico da anni di un … Continua a leggere

25/02/2017 · 9 commenti

Sandro Pecchiari, L’imperfezione del diluvio / An unrehearsed flood

di Francesco Tomada L’imperfezione del diluvio / An unrehearsed flood è la terza raccolta pubblicata da Sandro Pecchiari, poeta triestino, dopo Verdi anni (2012) e Le svelte radici (2013), edite … Continua a leggere

20/01/2017 · 1 Commento

Poesia e casualità (di Giuseppe Zuccarino)

        Aristotele cita un verso del poeta Agatone: «L’arte ama il caso e il caso ama l’arte»1. Affermazione paradossale, almeno in prima istanza, dato che di solito … Continua a leggere

15/01/2017 · 1 Commento

Anna Toscano, Una telefonata di mattina

    di Francesco Tomada   Una telefonata di mattina (La Vita Felice) segna il ritorno alla pubblicazione di Anna Toscano a quattro anni di distanza da Doso la polvere, … Continua a leggere

06/12/2016 · 1 Commento

Alessandro Silva, L’adatto vocabolario di ogni specie

    di Francesco Tomada   Ci sono sicuramente diversi motivi per dedicate tempo e attenzione a L’adatto vocabolario di ogni specie, un piccolo-grande libro di Alessandro Silva recentemente pubblicato … Continua a leggere

26/10/2016 · 4 commenti

Gianni Montieri, Turisti americani

    di Francesco Tomada   Gianni Montieri non è soltanto un amico di Perigeion, ma soprattutto un bravissimo poeta. Dunque ospitiamo qui con grande piacere le dieci poesie che … Continua a leggere

21/10/2016 · 9 commenti

Chirurgo segreto

      di Marco Ercolani   Dove Leopardi si interroga sul destino di Torquato Tasso (gennaio 1835). Ho spesso pensato di descrivere la follia di Torquato, ma non trovai mai … Continua a leggere

15/10/2016 · 5 commenti

Una dolorosa, partecipe, consapevolezza

      di Marco Furia   Fino a qual punto la consapevolezza dei penosi aspetti dell’esistenza può diventare vero e proprio dramma? Esiste un punto d’equilibrio tale da permettere … Continua a leggere

08/10/2016 · Lascia un commento

Vincenzo Della Mea, Storie Naturali (Poesie 1992-2015)

    di Francesco Tomada   Per quanto abbia in passato ricevuto numerosi riconoscimenti per la propria poesia, il percorso dell’autore friulano Vincenzo Della Mea è sempre stato piuttosto appartato, … Continua a leggere

06/10/2016 · Lascia un commento

La scena della lettura

      di Giuseppe Zuccarino   Il libro di esordio di Maurice Blanchot è un romanzo molto originale, Thomas l’obscur, nel quale il linguaggio metaforico e il pensiero astratto … Continua a leggere

01/10/2016 · 4 commenti

Alessio Alessandrini, Somiglia più all’urlo di un animale

    di Francesco Tomada   Somiglia più all’urlo di un animale (Italic, 2014), di Alessio Alessandrini, è un libro corposo e segue a sei anni di distanza La vasca … Continua a leggere

18/09/2016 · Lascia un commento

Giorgio Galli: le morti felici 3

            Qui ho visto, quando è tramontato il sole, come si coricano i gattini, come si mettono a strati, come stanno stesi nei nidi di … Continua a leggere

11/09/2016 · 8 commenti

Fulvio Segato, ‘Sta mia difesa

    di Francesco Tomada   Abbiamo già avuto modo in passato di incontrare la poesia di Fulvio Segato su queste pagine; l’occasione per ritornarci oggi è data dalla pubblicazione … Continua a leggere

26/06/2016 · Lascia un commento

Giorgio Galli: le morti felici 2

      Sotto la pietra di uno degli avelli, a destra, a breve altezza dalla roccia che strapiomba, Böcklin ha scritto il proprio nome con le sole iniziali, come … Continua a leggere

23/06/2016 · 7 commenti

Anticipazioni: Annamaria Ferramosca

    a cura di Antonio Devicienti   Dialogare con la pittura, dialogare con i dipinti di Amedeo Modigliani, Frida Kahlo, Cristina Bove e Antonio Laglia, raggruppare di volta in … Continua a leggere

09/06/2016 · 8 commenti