perìgeion

un atto di poesia

Io scrivo nella tua lingua, di Massimiliano Damaggio

    solo a un bambino riesce l’incanto di un cielo senza notte e gli alberi, tutti, parlano dalle labbra di un fiore Francesco Marotta   In un pomeriggio di … Continua a leggere

05/09/2022 · 4 commenti

Ana Maria Del Re, poesie

  traduzione di Marcela Filippi Plaza   ANA MARIA DEL RE La poesia della venezuelana Ana María Del Re raccolta finora in tre splendidi libri (Trazos, Nocturnos e La noche … Continua a leggere

30/07/2022 · Lascia un commento

María Ángeles Pérez López, poesie

traduzione di Marcela Filippi   Le poesie di María Ángeles Pérez López sono, allo stesso tempo, unità e diversità, il cammino di chi crea che sa condurci ad altre strade. … Continua a leggere

10/07/2022 · 1 Commento

Il mare a Pietralata, di Claudio Orlandi

      di Nino Iacovella   Cantare poesia, la voce lirica di Claudio Orlandi   Prendo il libro Il mare a Pietralata. Riguardo la dedica fattami da Claudio Orlandi: … Continua a leggere

05/07/2022 · Lascia un commento

3 di > Katerina Agyioti

Originally posted on LA DIMORA DEL TEMPO SOSPESO:
3 (poesie) di Katerina Agyioti tradotte da Massimiliano Damaggio Noi quaranta-cinquantenni giochicchiamo Noi quaranta-cinquantenni giochicchiamoaspiranti amantisotto il sole spietato, bruttile bollette non…

12/06/2022 · 1 Commento

3 di > Marios Markìdis

Originally posted on LA DIMORA DEL TEMPO SOSPESO:
3 poesie di Marios Markìdis tradotte da Massimiliano Damaggio Vecchie isole A un certo punto si stancò anche dei palazzie delle fragranze…

07/06/2022 · Lascia un commento

3 di > Yiannis Stìgas

Originally posted on LA DIMORA DEL TEMPO SOSPESO:
3 (poesie) di Yiannis Stìgas tradotte da Massimiliano Damaggio Riccio di mare Un’esperienza universale. Se anche il dolore che procuranon è insopportabile?????????…

29/05/2022 · Lascia un commento

3 di > Yannis Yfandìs

Originally posted on LA DIMORA DEL TEMPO SOSPESO:
3 (poesie) di Yannis Yfandìstradotte da Massimiliano Damaggio Πως ζούμε μυθικά μας διαφεύγει Πως ζούμε μυθικά μας διαφεύγει. Πως ο ζητιάνος στη…

15/05/2022 · 1 Commento

3 di > Stràtos Kossiòris

Originally posted on LA DIMORA DEL TEMPO SOSPESO:
Autoritratto, Chrònis Bòtsoglu 3 (poesie) di Stràtos Kossiòris (Στράτος Κοσσιώρης)tradotte da Massimiliano Damaggio Οι άνθρωποι γύρω μου Οι άνθρωποι γύρω μουκλειστά παραθυρόφυλλαερειπωμένων…

08/05/2022 · Lascia un commento

3 inediti di Manòlis Anagnostàkis

Originally posted on LA DIMORA DEL TEMPO SOSPESO:
Traduzione e introduzione diCrescenzio Sangiglio Le poesie che seguono non risultano inserite in nessuna raccolta di Anagnostakis. E sono del tutto sconosciute,…

01/05/2022 · Lascia un commento

3 di > Andréas Kentzòs

Originally posted on LA DIMORA DEL TEMPO SOSPESO:
Suspended, Chloe Early 3 (poesie) di Andréas Kentzòstradotte da Massimiliano Damaggio Επανασύνδεση Τυχαία βρεθήκαμε στον δρόμομετά τόσα χρόνιαμιλήσαμε κι αγκαλιαστήκαμε Και τώρα…

28/04/2022 · 3 commenti

Eserciti di carta, di Antonio Santiago Ventura

  Il sole aveva i suoi eserciti di carta, e li mandò nel mare a svelare le grazie della luna. Ma la luna, che ha il cuore di un uccello … Continua a leggere

26/04/2022 · Lascia un commento

Tagli scelti di poesia, Vito Riviello

Rubrica di Ninuz CREPUSCOLETTO Il crepuscolo può ancora permettersi quasi tutto, contemplare i campi e poi invadere autostrade sempre marginali e fedeli alla fine del mondo, crepuscolo che si muta … Continua a leggere

22/03/2022 · 2 commenti

Beato l’homme che sa riconoscersi in un’orma lieve, a cura di Antonio Alleva

   BEATO L’HOMME CHE SA RICONOSCERSI IN UN’ORMA LIEVE   In ricordo di Raymond André a cura di Antonio Alleva   Una poesia mai conclusa Era la X edizione del … Continua a leggere

23/02/2022 · 2 commenti

Tagli scelti di poesia, Arsenij Tarkovskij

    La notte non ha dissipato le ceneri del giorno riarso. Con fegato d’aquila l’ira mi ha nutrito fin dall’infanzia.   La memoria è impregnata di fiele rovente, ed … Continua a leggere

10/02/2022 · Lascia un commento

Verso Fogland, di Mariadonata Villa

    Verso Fogland   Nelle note ai testi Mariadonata Villa afferma “devo molto alla musica e alla lingua inglese in generale, all’opera di Heaney in particolare. Inoltre, se non … Continua a leggere

01/02/2022 · Lascia un commento

Massimiliano Damaggio, inediti

  Bottiglie per i naufraghi                                                   … Continua a leggere

26/01/2022 · 6 commenti

Freddy Castillo Castellanos, poesie

foto di Keyla Nuñez   traduzione di Marcela Filippi   Amaba la alquimia y los poemas. Era letrado triste y ardoroso.     Así comienza el poema Cetrería, del poeta, profesor … Continua a leggere

12/12/2021 · Lascia un commento

Alessandro Pertosa, Biglietti con vista sulle crepe della storia

  di Nino Iacovella   Dalla prefazione di Antonio Alleva, Alessandro Pertosa viene introdotto come filosofo – poeta, anarchico e libertario. Essere definiti all’interno di tale macrocosmo intellettuale e umano, … Continua a leggere

31/10/2021 · Lascia un commento

Iole Toini, inediti

          Se un giorno sono stata un albero allora ha senso questo tremare che sale dalle braccia ogni volta che dalla finestra entra il sole e … Continua a leggere

25/10/2021 · 8 commenti

Victor Oliveira Mateus, poesie

  traduzione di Marcela Filippi   A CASA o poema não é uma casa onde me instale com bagagens retortas sufocos uma casa com janelas entaipadas paredes com vidros e … Continua a leggere

20/10/2021 · 3 commenti

Isola aperta, di Francesco Ottonello

di Nino Iacovella Francesco Ottonello, cagliaritano di formazione letteraria e di famiglia d’arte (da poco è scomparso suo zio Antonello, famoso pittore e scultore isolano) confessa: questo libro è un … Continua a leggere

10/10/2021 · Lascia un commento

Santos Domínguez Ramos, poesie

traduzione di Marcela Filippi MATERIAL INFLAMABLE(Visión de Caravaggio) Alguien sostiene un foco de luz caliente y rojasobre los figurantes. Al fondo flota un lienzoy pende el terciopelo sobre la sangre … Continua a leggere

20/09/2021 · 2 commenti

Maria Grazia Amati, Il bello della vita

    di Vincenzo Di Maro Esistono autori che sembrano pensare per stagioni: giorni e versi si intrecciano in una sintassi abituale, gli uni mimati dagli altri. E’ il caso … Continua a leggere

10/09/2021 · 1 Commento

Luis Alberto de Cuenca, poesie

  traduzioni di Marcela Filippi   COLLIGE, VIRGO, ROSAS   Niña, arranca las rosas, no esperes a mañana. Córtalas a destajo, desaforadamente, sin pararte a pensar si son malas o … Continua a leggere

05/09/2021 · 5 commenti

Archivio del padre, di Giancarlo Sissa

  A Gianfranco Sissa (Mantova 1940 – 2018) mio padre   ARCHIVIO DEL PADRE   (premesso che)   L’operaio che amava i libri mi ha insegnato a leggere e a … Continua a leggere

11/06/2021 · 1 Commento

Fratello dove sei? di Donatella D’Angelo

      Fratello, dove sei?      di Donatella D’Angelo Voce potente del panorama poetico siciliano, Sebastiano Patanè-Ferro ci lascia, in silenzio, tra le mura della sua casa che … Continua a leggere

01/06/2021 · 2 commenti

Ricordare il futuro: il medioevo capovolto in Tarkovskij e Florenskij

    di Vincenzo Di Maro   Appunti per una poetica possibile Andrej Rublev è un film del 1966 di Andrej Tarkovskij. Ambientato nella tormentata Russia del XV secolo e … Continua a leggere

26/05/2021 · 4 commenti

La poesia di Umberto Simone, di Antonio Alleva

    La poesia di Umberto Simone    a cura di Antonio Alleva Esprimo la mia riconoscenza a Perigeion, a Nino Iacovella e agli altri appassionati curatori del blog, per l’opera … Continua a leggere

10/05/2021 · 2 commenti

Deserto anacoluto, di Martina Campi

DESERTO ANACOLUTO I lo l’attendevo la pioggia purché facesse da sé tutto il nero scompiglio di cielo severo, pomeriggio inflessibile lucido viscerale e disperato, per i fondi bucati nelle giacche, … Continua a leggere

01/05/2021 · Lascia un commento