perìgeion

un atto di poesia

perìgeion

10721400_10152774454729138_1288434735_n

La “Dimora del tempo sospeso” è stata per noi la casa accogliente nella quale imparare e incontrare scritture libere, feconde, propositive. Vorremmo allora seguire l’esempio di Francesco Marotta e per questo siamo qui a sognare un luogo in cui, sotto i buoni auspici della farfalla che Francesco scelse a suo tempo come segno di bellezza e di speranza, si possa, avvicinandosi alla terra e su di essa, al contempo, compiendo voli della fantasia e del desiderio (ed è questo il senso del nome “perìgeion”), attraversare scritture e arti che sappiano restituirci la gioia di leggere e di meditare. Benvenuto dunque a chiunque abbia, con serietà e onestà, qualcosa da dire, benvenuto a chiunque rechi con sé il desiderio di ascoltare e benvenuto a chiunque creda nella bellezza e nella scrittura come atti di libertà, riscatto e resistenza. Desideriamo non ci sia posto per i narcisismi, né per gli esibizionismi, ma per la poesia e l’arte senza limitanti aggettivi e senza aberranti etichette. Non pubblicheremo nulla di “nostro”, fatti salvi gli articoli di critica e le traduzioni di nostra mano: per il resto Perìgeion vivrà dei contributi di tutti gli amici che vorranno animarlo e sostenerlo. Non ci interessa promuovere i nostri testi o i nostri libri, ma, amici uniti dalla stima e dall’affetto reciproci, ci preme incontrare altri amici (autori o lettori o appartenenti ad entrambe le categorie) e continuare a credere nella necessità di fare arte, di scriverne, di investire in maniera puramente e gioiosamente gratuita tempo e impegno.

La redazione: Amara, Roberto R. Corsi, Guido Cupani, Giusi Drago, Giorgio C. Galli, Nino Iacovella, Evangelia Polymou, Francesco Tomada.

Hanno fatto parte della redazione: Massimiliano Damaggio, Antonio Devicienti, Christian Tito.

perigeion.rivista@gmail.com

 

***

 

Gentili Autrici e Autori,
ringraziando per l’attenzione e per quanto sottopostoci fin qui, abbiamo deciso di non dare corso, a partire dal 1 luglio 2018, a nuove proposte di pubblicazione/recensione di testi editi o inediti, quando tali proposte ci pervengano spontaneamente (cioè non sollecitate da uno o più redattori).
Valuteremo invece quanto pervenutoci prima di tale data, col consueto termine indicativo di 90 gg. dall’invio, trascorso il quale senza un giudizio espresso, la proposta di pubblicazione dovrà intendersi declinata.
Grazie per la Vs. comprensione,
la Redazione.

[immagine: Doris Weiserová (particolare)]

57 commenti su “perìgeion

  1. ottime premesse e intenti. vi sono profondamente vicina. e diffondo a mia volta.
    con un grande abbraccio augurale a tutta la redazione,
    annamaria ferramosca

    Piace a 3 people

  2. Andrea Fiorini
    28/01/2015

    Mi sembra un ottimo punto di partenza, in bocca al lupo

    Piace a 2 people

  3. Paolo Rabissi
    29/01/2015

    Bella notizia! In bocca al lupo.

    Piace a 2 people

  4. nicola vacca
    29/01/2015

    ottima iniziativa

    Piace a 2 people

  5. Carla
    29/01/2015

    Sostenere la bellezza equivale a sostenere l’esistenza, a renderla migliore.
    grazie per questo impegno che seguirò con partecipazione
    a presto 🙂
    c.

    Piace a 2 people

  6. redazioneperigeion
    29/01/2015

    Grazie di tutto cuore; i vostri auguri e il vostro affetto, cari amici, ci incoraggia davvero tanto. Al 1° febbraio, allora!

    "Mi piace"

  7. Pingback: Ci siamo quasi | Via Lepsius

  8. Stefano Raimondi
    29/01/2015

    Che l’avventura inizi! Grazie a voi per quello che state facendo

    Piace a 2 people

  9. anna maria farabbi
    29/01/2015

    un augurio di buon lavoro, intenso e fertile,
    anna maria farabbi

    Piace a 2 people

  10. Luisa Pianzola
    29/01/2015

    L’arte e la poesia hanno bisgono di un po’ di follia, tanta fiducia, moltissima sostanza e un q.b. di leggerezza. Che gli dei della gratuità, del nulla e dell’amore vi siano propizi. 😉

    Piace a 2 people

  11. Alfonso M. Petrosino
    30/01/2015

    In bocca al lupo!

    Piace a 1 persona

  12. Donato Di Poce
    30/01/2015

    Ottima iniziativa e Buon Lavoro…

    Piace a 1 persona

  13. marco scarpa
    30/01/2015

    C’è sempre bisogno di gente appassionata e che sappia far appassionare altre persone.
    Tanti auguri per questo nuovo viaggio

    Piace a 1 persona

  14. redazioneperigeion
    30/01/2015

    Grazie a tutti, amici carissimi; è bello constatare di non essere ingenui sognatori, ma di appartenere ad una comunità che si riconosce anche in quello che, nel nostro piccolo, abbiamo scritto quale dichiarazione d’intenti. Grazie per le vostre manifestazioni di simpatia e per il vostro incoraggiamento.

    "Mi piace"

  15. Rosa Salvia
    30/01/2015

    Vi auguro di riuscire in pieno nei vostri intenti. Mai come in questi tempi bui c’è tanto bisogno di qualcosa che brilli. In bocca al lupo! E grazie!!!

    Piace a 1 persona

  16. oplapiu
    30/01/2015

    ecco… belle cose qui.

    "Mi piace"

  17. Francesco Forlani
    30/01/2015

    bravi rà in bocca al lupo. effeffe

    Piace a 1 persona

  18. gianni montieri
    30/01/2015

    in bocca al lupo e abbracci.

    Piace a 1 persona

  19. almerighi
    30/01/2015

    ogni casa che apre al bello è Casa: in bocca al lupo

    Piace a 1 persona

  20. teresa caligiure
    30/01/2015

    Gli auguri più belli per questa nuova avventura, che sia bella, fruttuosa e infinita, Teresa

    Piace a 1 persona

  21. Maurizio Noris
    30/01/2015

    grande bisogno di caldi segni resistenziali
    Adelante Adelante

    Piace a 1 persona

  22. natàlia castaldi
    30/01/2015

    belli e bravi, vi abbraccio tutti

    Piace a 2 people

  23. Pingback: Perìgeion | carteggi letterari

  24. Dianella Bardelli
    31/01/2015

    Buona sera, complimenti per la vostra iniziativa

    Piace a 1 persona

  25. Giorgio
    31/01/2015

    Buon viaggio, e vento in poppa!

    "Mi piace"

  26. Pingback: perìgeion | nel corpo abitato

  27. tramedipensieri
    31/01/2015

    Buon cammino!
    .marta

    Piace a 1 persona

  28. paolo pistoletti
    01/02/2015

    Massimiliano, Antonio, Nino, Evangelia, Christian, Francesco; in bocca al lupo!

    Piace a 2 people

  29. marina massenz
    01/02/2015

    Ottima cosa, molti auguri e che il vento sia con voi! Quello primaverile, intendo.

    Piace a 1 persona

  30. Cristina Micelli
    01/02/2015

    Bravi, un bell’atto di accoglienza. La fiducia appesa al vetro della porta aperta.

    "Mi piace"

  31. mariella tafuto
    01/02/2015

    Una condivisibile dischiarazione d’intenti molto apprezzata dal mio cuore di homeless. Buona partenza, felice viaggio.

    "Mi piace"

  32. Antonio Bux
    02/02/2015

    In bocca al lupo e auguri, farete sicuramente un ottimo lavoro!

    Cari saluti da Bux

    "Mi piace"

  33. maurizio manzo
    02/02/2015

    Auguri e buon lavoro!

    "Mi piace"

  34. Anna Maria Curci
    03/02/2015

    Buon lavoro!

    "Mi piace"

  35. Elio Scarciglia
    03/02/2015

    In bocca al lupo e che la bellezza sia sempre più presente e necessaria

    "Mi piace"

  36. Valter Lauri
    05/02/2015

    Auguri!!!

    "Mi piace"

  37. Carlo Bordini
    06/02/2015

    Ottima iniziativa. Un modo nuovo di fare e di diffondere cultura. Auguri!

    Piace a 2 people

  38. Pier Franco Uliana
    11/02/2015

    Buon viaggio!

    Piace a 2 people

  39. Marco Ribani
    27/02/2015

    Non conosco personalmente nessuno, ma siete tutti con un asterisco nella lista dei giovani poeti che “mi parlano” non solo con i loro versi, ma anche per le loro “tracce esistenziali”. Che il viaggio vi porti lontano. Auguri di tutto cuore

    Piace a 2 people

  40. angela palmitesta
    28/02/2015

    A chiusura mese , si fanno i bilanci.

    Perigeion: questo scendere a leggere sulla terra, intorno alla terra, dentro la terra, da dietro la terra e da davanti alla terra , nel centro della terra, nel mezzo della terra, di lato alla terra, poi di obliquo alla terra. Eppure , a quanto pare, mai dall’alto per canonizzare ed etichettare, questo è un “come” leggere di grande coraggio, un esprit de finesse.

    Piace a 2 people

  41. Pingback: Non ditelo ai bambini | La lanterna del pescatore

  42. angela palmitesta
    15/03/2015

    Il poeta, pur essendo un animale estremamente robusto, non è un animale adattabile e dunque, secondo le leggi darwiniane, è destinato a soccombere ma, a dispetto di ciò, seppure in QUESTO mondo il poeta cede e si dimette, per lui diventa doveroso e necessario mantenersi in vita nell’ ALTRO mondo, sfruttando tutti quei mezzi invisibili ma potenti che al RESTO del mondo non è dato immaginare.

    Pizia dice: “Vedo basse in cielo le nuvole, vedo nebbie fitte sugli occhi, poi una saetta squarcerà il buio : dal mare di inchiostro nero, un monstrum ferroso emergerà. Col grande occhio suo ferroso contemplerà la volta del cielo. Dentro la azzurra grotta qualcuno avrà acceso un fuoco, esso pure azzurro.
    La Loba ricompone ancora le ossa, in silenzio e ancora giace accanto al fuoco azzurro”.

    "Mi piace"

  43. angela palmitesta
    01/04/2015

    Questa rivista mi convince ogni giorno di meno e mi annoia ogni giorno di più!
    ΚΑΛΟ ΜΗΝΑ ΑΠΟ ΑΝΤΖΕΛΑΚΙ ΤΟ ΨΑΡΑΚΙ!

    Piace a 1 persona

  44. Franco Romanò
    14/04/2015

    Carissimi Tito e Nino, mi rivolgo solo a voi due perché ci siamo conosciuti, ma idealmente a tutta al redazione. I vostri intenti e la passione che ci mettete sono un segno importante in tempi piuttosto bui o almeno grigi. Per ora mi limito a questo e a un giro panoramico nel sito, ma ci sentiremo presto anche per proposte.

    Piace a 2 people

  45. christiantito
    15/04/2015

    Franco, grazie di cuore per le tue parole di stima. Sarà un piacere collaborare. Un caro saluto. Christian

    "Mi piace"

  46. Pingback: La mer est pleine de corps | La lanterna del pescatore

  47. ninoiacovella
    25/04/2015

    Grazie Franco, sicuramente…

    "Mi piace"

  48. angela palmitesta
    01/05/2015

    ΠΡΩΤΟΜΑΓΙΑ (PRIMOMAGGIO)

    ” Vent’anni trascorsi dentro il frullatore a farmi frullare.
    Non mi sono perso per strada, ero proprio lì, dentro il frullatore. A volte sembrava pure piacevole sentirmi sminuzzare la carne e triturare le ossa. Le ossa tritate hanno lo stesso odore salato e asprigno delle ossa intere, tutto sommato.
    Certo il rumore del frullatore mi lasciava qualche scontento mentre provavo a modulare un ritmo. Ho sempre avuto un orecchio musicale e seppure sapevo di avere poco udito , quel rumore sbeccato e disordinato del frullatore mi irritava.
    Infine son diventato una poltiglia di ossa tritate e sorde. Se anche si accendessero mille frullatori, tutti insieme, con mille poveri cristi dentro, tutto quel rumore non mi darebbe più fastidio, ridotto quasi ad un brusio di sottofondo, perfino piacevole. Ovunque potessi andare ora, so quanto in fretta riconoscerei questo rumore, divenuto familiare per me, storto e triste come la misura dei passi quando cammino.
    Nel frullatore i pensieri vorticano veloci e non trovano quasi mai un appiglio.
    Così il senso di nausea che a volte mi prende, senza preavviso, o quella perplessità di non capire quanta sincerità è rimasta attaccata alla mia carne mentre frulla, o ancora lo scontento di scoprire che fra carne e ossa macinate non scorre neppure una lacrima di ribellione, tutto questo, insomma, rende i giri del frullatore al tempo stesso docili e insopportabili.
    Pure oggi, addirittura oggi, sono qui nel frullatore e mentre lo penso verso con gesto elegante una zuppa di gazpacho alla signora biondoplatino, che afferra dal cestino, senza neppure guardarmi, una michetta dal tenero incarnato.
    Un brivido freddo, più freddo del gazpacho, mi scorre lungo la schiena mentre cerco di evitare le sue unghie rossogeranio che affondano, carnivore, nel pane innocente. ” ( A.P.)

    Piace a 2 people

  49. angela palmitesta
    01/06/2015

    Cara Perìgeion, hai solo quattro mesi, dicono. Eppure sai.
    Sai che sollevando gli occhi dell’immaginazione, qui davanti potrai annusare il tuo bouquet:
    rametti d’ulivo, rametti di mirto, rametti di salvia e βοτανα (solo le capre conoscono il sentiero che faccio per raccoglierle ). Poi ho rubato quattro foglie larghe e carnose dal villino- fortino ( foglie di magnolia credo), ho fatto a mazzetto la lavanda sbocciata di notte, mentre il mare lontano respirava. Ho spruzzato, leggero leggero, i fiori di geranio biancopallidi e come corolla ho, torno torno, appoggiati i mie fiori di buganvillea.
    Gli oleandri no, una manciata in tasca certo, eventuale pozione per un giorno di vera stanchezza, pozione per dormire bene e a lungo.
    Cara Perìgeion, hai solo quattro mesi, dicono. Eppure sai : già qualche millennio scorre nelle tue bianche vene.
    Καλο μηνα.

    Piace a 1 persona

  50. Antonio Devicienti
    01/06/2015

    Buon mese, Angela, grazie del pensiero. E un saluto affettuoso alla Grecia.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: