perìgeion

un atto di poesia

Roberto R. Corsi o del prestigio di un gioco poetico

Coraggio, irriverenza, soavità, malinconia: questi i quattro ingredienti che informano La perdita e il perdono, l’ultima raccolta di Roberto R. Corsi, pubblicata per i tipi di Pietre Vive Editore (Locorotondo … Continua a leggere

25/10/2020 · Lascia un commento

Stefan Hyner, Cuore vince

    di Giusi Drago Il fallimento del calligrafo   Incapace di copiare la poesiache tre poianescrivono nel cielo nuvoloso. 25/II/07 Non in modo estemporaneo Hyner nomina in Cuore vince … Continua a leggere

16/10/2020 · Lascia un commento

Francesco Sassetto, Il cielo sta fuori

          È con particolare piacere che segnaliamo la pubblicazione di Il cielo sta fuori, la nuova silloge di Francesco Sassetto edita da Arcipelago Itaca, sia perché … Continua a leggere

05/10/2020 · 5 commenti

Stefania Rucli, tre inediti

          Avevamo già avuto modo di ospitare e apprezzare la poesia di Stefania Rucli, giovane poeta del Nord Est che adesso vive a Milano (trovate qui … Continua a leggere

25/09/2020 · 2 commenti

Emmanuel Di Tommaso, Mentre si è rapiti dall’uragano

di Paola Nasti Un libro di poesia è anche un viaggio in un piccolo universo, dove, se il libro è opera di qualche spessore, ogni particolare ha un suo valore … Continua a leggere

25/07/2020 · 2 commenti

Raffaela Fazio, “A grandezza naturale”

di Giorgio Galli Fra eternità e senso della morte si snoda il percorso di Raffaela Fazio in A grandezza naturale (Arcipelago Itaca, 2020, con prefazione di Daniele Barbieri), cammino dell’anima … Continua a leggere

20/07/2020 · 1 Commento

Barbara Ungar, quattro poesie da Save Our Ship

        Questo è un libro affascinante che guarda alla vita e al mondo attraverso gli occhi di una donna senza essere assolutamente femminile. Nelle sue poesie sentiamo … Continua a leggere

05/07/2020 · 1 Commento

Laura Di Corcia: senso e direzione

Laura Di Corcia, nel suo In tutte le direzioni (Lietocolle-pordenonelegge, 2019, pp. 72), realizza un polittico tripartito, con al centro la sezione che contiene la suggestivamente intitolata Trilogia del rosso, … Continua a leggere

01/07/2020 · 2 commenti

Primož Čučnik, Trilogia

a cura di Giorgio Galli Primož Čučnik è un poeta, editore e traduttore sloveno. È nato Lubiana nel 1971. Ha quindi assistito, proprio all’inizio della maturità, al disgregarsi del suo … Continua a leggere

15/06/2020 · 1 Commento

Fernando Lena, Black Sicily

          “A guardare / questa strada dall’alto / non si vedono polvere e ossa”: la lettura di Black Sicily (Arcipelago Itaca), la nuova raccolta di Fernando … Continua a leggere

05/06/2020 · 3 commenti

Il Giuseppe che siamo, Stefano Raimondi

Nello spazio di un silenzio, all’ascolto di un mondo nitido e rarefatto, si svolge l’ultima raccolta di Stefano Raimondi, Il sogno di Giuseppe (Amos Edizioni, 2019, pp. 60). Si parla … Continua a leggere

25/05/2020 · Lascia un commento

Fernando Della Posta, sei poesie da "Sembianze della luce"

a cura di Giorgio Galli Si esce da questo libro con la sensazione di una luminosità diffusa, come in un antico quadro veneziano. In Sembianze della luce (Giuliano Ladolfi Editore, … Continua a leggere

20/04/2020 · 1 Commento

Vittoriano Masciullo, Dicembre dall’alto

di Giusi Drago Dicembre dall’alto di Vittoriano Masciullo è un libro difficile e non fa sconti: chi legge deve conquistarsi una possibile comprensione lottando innanzitutto contro quel tracollo della lingua … Continua a leggere

16/04/2020 · 1 Commento

Cristina Micelli, L’ospite di spalle

        La misura della plaquette non ammette errori: nessuna parola può venire sprecata, nessuna poesia deve essere di troppo. In compenso una raccolta breve è in grado … Continua a leggere

05/04/2020 · 5 commenti

Raffaela Fazio, Tropaion

di Giorgio Galli Tropaion, trofeo. I vincitori sollevano trofei. Ma nella battaglia dell’esistenza, così come in quella dell’amore, non c’è un vero vincitore. Vince, forse, chi sa attraversare il dolore, … Continua a leggere

20/03/2020 · Lascia un commento

I paradoxa di Fresa

Distribuito in nove sezioni – di cui sette in versi e due in prosa –, Mario Fresa nel suo Svenimenti a distanza (il melangolo, Genova, 2018, pp. 144) ci restituisce … Continua a leggere

10/03/2020 · 2 commenti

Anna Maria Farabbi, La casa degli scemi

          recensione di Marco Bellini   Non vi è dubbio che scrivere di quest’opera, La casa degli scemi (Lietocolle, 2017), è una responsabilità da compiersi con … Continua a leggere

05/03/2020 · 1 Commento

In ricordo di Fabrizio Bianchi

di Nino Iacovella La prima volta che incontrai Fabrizio fu all’Arci di Turro a Milano nel 2013, durante la presentazione dell’antologia “No job – Visione del Paese irreale”. Si alternavano … Continua a leggere

29/02/2020 · 4 commenti

Una lettura di Wáng Xiǎoní

Ospito volentieri una nota di Federica Gasparet, che ha curato una traduzione dal cinese di alcune liriche di Wáng Xiǎoní. – Cupido Wáng Xiǎoní (王小妮) è nata nel 1955 a … Continua a leggere

28/02/2020 · 4 commenti

anticipazione: Elvio Ceci, Cantare del deserto

a cura di Roberto R. Corsi Ho il piacere di potervi anticipare cinque poesie tratte dal racconto in versi di Elvio Ceci, in uscita questa primavera presso l’editore Pietre Vive … Continua a leggere

10/02/2020 · 7 commenti

Planetaria – 27 poeti del mondo nati dopo il 1985

        La pubblicazione dell’antologia Planetaria – 27 poeti del mondo nati dopo il 1985, a cura di Massimo Dagnino e Alberto Pellegatta, segna la nascita di una … Continua a leggere

05/02/2020 · Lascia un commento

L’archetipo della parola, di Marco Ercolani

Dì ciò che il fuoco esita a dire Sole dell’aria, chiarezza che osa, e muori d’averlo detto per tutti Paul Celan Dalla scomparsa degli ultimi grandi maestri della poesia italiana, … Continua a leggere

01/02/2020 · 3 commenti

Una lezione di poesia

  Questo è quello che ci offrono i versi di Claudio Pasi: una lezione di poesia. Assoluta, intensa, unica. O, se si preferisce, una passeggiata nel tempo. La recente pubblicazione … Continua a leggere

25/01/2020 · 2 commenti

Rivelazioni e segreti del senso: ancora su “Autism spectrum” di Patrizia Sardisco

di Giorgio Galli Può risultare una poesia oscura quella di Patrizia Sardisco, ma lo è solo nella misura in cui è necessario. E’ probabile che, da una selezione di pochi … Continua a leggere

20/01/2020 · 8 commenti

Alice Bologna, Una Ballata per il Corpo

a cura di Roberto R. Corsi Docente di dizione e – per citare Giacosa & Illica – di scenica scienza, sempre in movimento tra Firenze e gli altri angoli dell’Europa, … Continua a leggere

10/01/2020 · 2 commenti

Finalmente può essere tempo di regali

    Bene. Finalmente è passato il culmine delle festività e con esso quel frenetico tentativo di rispondere al dovere dei regali. Adesso si può tornare a dei tempi differenti, … Continua a leggere

05/01/2020 · 3 commenti

Il bello dell’imperfetto: perché continuare a tradurre poesia

di Raffaela Fazio Non esiste traduzione perfetta, per fortuna. Ecco perché si continua a tradurre. Questo vale ancora di più per la traduzione della poesia. Ogni traduttore, nell’operare scelte che … Continua a leggere

20/12/2019 · 3 commenti

Sergio Pasquandrea, Sono un deserto

a cura di Roberto R. Corsi Confrontandomi con Sono un deserto, l’ultima raccolta di Sergio Pasquandrea edita da LietoColle, mi sono trovato di fronte a una doppia, piacevole difficoltà: la necessità … Continua a leggere

10/12/2019 · 2 commenti

Di sedie e poesie, per l’ultima volta

di Cupido Qualche anno fa ho usato l’allegoria della sedia per parlare di poesia. Nel pezzo di allora distinguevo fra sedie ben fatte, su cui ci si può sedere, e … Continua a leggere

28/11/2019 · 8 commenti

Patrizia Sardisco, poesie da “Autism spectrum”

a cura di Giorgio Galli Nelle prime pagine di Autism spectrum (Arcipelago Itaca, 2019, con postfazione di Anna Maria Curci) troviamo qualcosa di così dolorosamente limpido, così rispettoso nell’addentrarsi nella … Continua a leggere

21/11/2019 · 11 commenti