perìgeion

un atto di poesia

L’Orto di Giorgio

Viviamo in tempi in cui la grande distribuzione, non solo libraria, offre prodotti a prezzi accattivanti ma è sospettata (diciamo così…) di farlo a tutto scapito di lavoratrici e lavoratori, … Continua a leggere

09/12/2017 · 4 commenti

Vecchio cantore – racconto inedito di Giorgio Galli

    L’uomo ascoltava la pipa e fumava il jazz. Non è un errore: è proprio così. La pipa ha un suo ritmo. La pipa è contemplazione. E’ come la … Continua a leggere

15/09/2017 · 12 commenti

Su “Temeraria gioia” di Eleonora Rimolo

          di Giorgio Galli Mi attraggono solo gli spiriti non pacificati. Nel mio vagabondaggio letterario mi sono interessato ai Charms, agli Erofeev, agli Andrić, oppure a … Continua a leggere

06/06/2017 · 4 commenti

“Trittici” di Annamaria Ferramosca

    di Giorgio Galli   Con Trittici, Annamaria Ferramosca stende il suo verso, la sua scrittura teporosa e trasparente, sulle forme dell’arte visiva. Sceglie quattro artisti: Amedeo Modigliani, Frida … Continua a leggere

01/06/2017 · 8 commenti

Rossella Pompeo: La donna che faceva crescere gli alberi

      di Giorgio Galli   C’è una tendenza, nell’editoria e nella scrittura contemporanee, verso una prosa media intesa non come lingua piana e atticistica, ma come prosa che … Continua a leggere

01/03/2017 · 6 commenti

Dialogo sul Silenzio (un racconto di Giorgio Galli)

        EUGEN ORMANDY – Dottor Sibelius, esiste l’Ottava Sinfonia? JEAN SIBELIUS – No, non esiste. Ci ho provato, ma una volta scelto il Silenzio non si torna … Continua a leggere

01/12/2016 · 5 commenti

Giorgio Galli: le morti felici 3

            Qui ho visto, quando è tramontato il sole, come si coricano i gattini, come si mettono a strati, come stanno stesi nei nidi di … Continua a leggere

11/09/2016 · 8 commenti

Giorgio Galli sulla “Sposa nera” di Ilaria Seclì

        Libro arduo e stregante, La sposa nera (Novi Ligure, Edizioni Joker, 2016) ha radici piantate nell’umanità più segreta dell’autrice, va a fondo nei miti e nelle ossessioni … Continua a leggere

23/06/2016 · 8 commenti

Le morti felici

      di Giorgio Galli     “Il Gabbiere giaceva raggomitolato ai piedi del timone, il corpo magro, asciutto come un mucchio di radici torturate dal sole. I suoi … Continua a leggere

02/06/2016 · 6 commenti

Ancora un intervento di Giorgio Galli su Charms: “Amica”

      Una prima versione, incompiuta, di questa poesia appare nella lettera di Charms alla zia Koljjubakina del 21 settembre 1933: “Ti mando questa poesia scritta ieri. Per la … Continua a leggere

06/03/2016 · 4 commenti

Eau argentée

    di Giorgio Galli   Simav è una ragazza curda che vive nella città assediata di Homs. Il suo nome, in lingua curda, vuol dire Acqua argentata. Simav non … Continua a leggere

31/12/2015 · 5 commenti

Danil Charms (prima parte)

di Giorgio Galli Biografia Nato a San Pietroburgo il 30 dicembre 1903, Daniil Ivanovič Juvačëv, questo il vero nome di Charms, è stato forse il genio più sfortunato del Novecento. … Continua a leggere

18/11/2015 · 4 commenti

Giorgio Galli, Il dolore slavo (su Ivo Andric)

di Giorgio Galli Schivo e autocritico, Ivo Andrić fu un artista sempre in bilico col silenzio. Attribuiva così poca importanza alle proprie poesie che smise presto di pubblicarle; ma continuò … Continua a leggere

18/05/2015 · 10 commenti